Vi segnalo un utile tool tra quelli che possono dare utili indicazioni sulla corretta impostazione dei fattori “on page” dei nostri siti o di quelli dei nostri clienti, premetto che di tools in giro sul web se ne trovano tanti, alcuni servono a quasi nulla, altri a poco, qualcuno invece può essere di aiuto.

Questo non tanto perchè si debba stare attenti ad una percentuale di rilevanza di una particolare keyword o altre amenità del genere, quando tutti sappiamo che il posizionamento di un sito è fatto da un patchwork di fattori concomitanti e non da un singolo elemento.

Ben più importante parametro per impostare una buona pagina è la sua struttura e la sua correttezza semantica, l’ordine degli elementi che la costituiscono e i link in entrata e in uscita che ha.

Questo SEO analyzer, vi permette di avere una votazione in 100esimi della vostra pagina, considerando alcuni fattori importanti come il corretto ordine delle intestazioni di paragrafo (H1-H2-H3 ecc), della presemza o meno in pagina di stili ed elementi vari che potrebbero essere portati all’esterno, numero dei caratteri che compongono la pagina e suo “peso” complessivo, link in uscita ed elementi considerati obsoleti nel vostro codice HTML. (richiede semplice registrazione)

Va sempre preso come un bel giocattolino, ma nel suo sistema di attribuzione dei centesimi ci sono delle verità e della logica, quindi se il vostro punteggio sarà 100/100 avrete maggior possibilità di avere pagine gradite e meglio “digerite” dai motori di ricerca con conseguente probabile premio.

Per esperienza avranno maggiore probabilità di ottenere alti punteggi le pagine realizzate con struttura div + CSS con elementi ingombranti all’esterno ( JS e CSS) leggere sui 10-12K e con l’ordine logico degli elementi giusto.

A rileggerci,

Gualtiero Santucci.